Servizi bancari e assicurativi - Mercati finanziari - Tutela del risparmio

L’Italia è un paese in cui il risparmio è storicamente detenuto dai cittadini in misura assai cospicua, tanto da risultare nei primi 5 paesi al mondo. Anche in campo assicurativo gli italiani sono molto attivi, stante che la raccolta premi in questo campo è l’ottava del Mondo.

Gran parte del Risparmio nazionale è investito in immobili abitativi (circa 7 mila miliardi) nonché in immobili industriali e commerciali (stimati attorno ai 3 mila), mentre il resto lo è in investimenti finanziari-bancari (quasi 5000 miliardi). Di questi ultimi, 2 mila miliardi sono “controllati” dalla cosiddetta Industria del Risparmio Gestito.

La scarsa efficienza mediamente dimostrata dal Risparmio gestito (anche per i costi elevati applicati alla clientela spesso senza corrispettivi evidenti in termini di rendimento, fra i vari studi in merito, quello di Mediobanca, dal 1984 ad oggi: http://www.mbres.it/it/publications/dati-di-fondi-e-sicav-italiani ) ed il sempre latente conflitto di interessi presente in particolare in enti bancari e finanziari di gestione in cui non risulta garantita la separazione funzionale tra attività commerciale e di investimento, fanno sì che sia necessario per tutelare i risparmiatori un costante monitoraggio ex ante e un’azione a tutela ex post.

Contatti

  Via San Francesco d'Assisi 17, Torino
  +39 011 436 6566
  +39 011 521 5961

© 2019 ACP - Via San Francesco d'Assisi 17 - 10122 Torino Italia. CF 97541120016 Tutti i diritti riservati.
The content provided in this website is subject to our Terms of Use. All images and content are © the original authors.