L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha inflitto una multa da 1 milione di euro alla società Samsung per pratiche commerciali scorrette. La notizia è stata diffusa oggi dall'Autorità stessa, tramite il seguente comunicato stampa:

Multa di un milione a Samsung Italia per “informazioni fuorvianti” sulla memoria di smartphone e tablet
Un milione di multa a Samsung Italia, per pratica commerciale scorretta. L’ha irrogata l’Autorità garante della concorrenza e del mercato, censurando le modalità con cui fino all’anno in corso è stata presentata al pubblico una delle principali caratteristiche di smartphone e tablet: in particolare, si tratta delle informazioni fornite in merito alla memoria “ROM” degli smartphone e dei tablet, in quanto la capacità in effetti disponibile per i consumatori risultava significativamente inferiore a quella indicata dall’impresa.

L’Antitrust ha giudicato questa pratica, ai sensi del Codice del Consumo, “contraria alla diligenza professionale e idonea, mediante la diffusione di informazioni fuorvianti e l’omissione di informazioni rilevanti, a falsare in misura apprezzabile il comportamento economico del consumatore medio”. La stessa Autorità ne ha vietato perciò la diffusione o continuazione, stabilendo che Samsung Italia comunichi entro 60 giorni le iniziative assunte per ottemperare alla diffida. Roma, 23 dicembre 2014

Sul sito dell'Autorità è pubblicato il testo integrale del provvedimento:
Clicca per visualizzare (PDF 78 KB).

Contatti

  Via San Francesco d'Assisi 17, Torino, 
  +39 011 436 6566
  +39 011 521 5961